Da Asolo a Venezia attraverso le colline del Prosecco e la Marca Gioiosa

Durata: 7 giorni – 6 notti
350 Km – 1.800mt di dislivello

Giorno 1

Arrivo ad Asolo in una villa storica del XVII secolo a pochi passi dal centro del borgo raggiungibile lungo vicoli e porticati dal sapore di un tempo. Ad aspettarvi, una magnifica terrazza con vista sulle colline, per un aperitivo di benvenuto. Nelle giornate limpide è possibile ammirare in lontananza Venezia. Durante la serata, un brief in merito al vostro soggiorno e la cena.

Giorno 2

Si pedala verso Bassano del Grappa, città di botteghe e di laboratori artigianali di ceramiche e di tessuti in un sali-scendi per dolci colline passando per borghi ricchi di storia. Si attraversa il magnifico ponte coperto progettato da Andrea Palladio per giungere ad una splendida villa palladiana per un lunch fra i filari dei vigneti o nei saloni della dimora.
Al rientro ad Asolo, inizia il momento dedicato al relax: in piscina, alla scoperta dei suggestivi dintorni del luogo o pronti per un aperitivo in piazzetta.

Giorno 3

Da Asolo a Cison di Valmarino attraverso i colli asolani lungo la strada dei Castelli, passando per Possagno con la gipsoteca del Canova. E poi, verso oriente superando il fiume Piave, Sacro alla Patria, salendo in direzione di Valdobbiadene, cuore del Prosecco, fino ad arrivare a Cison, uno dei borghi più belli d’Italia, dove soggiornerete per i successivi due giorni. Lungo il percorso vi porteremo alla scoperta dei migliori produttori vitivinicoli, all’interno delle loro cantine, insieme ai proprietari, che racconteranno il territorio attraverso una degustazione accompagnata da tipiche prelibatezze locali.

Giorno 4

Partendo da Cison Valmarino, restiamo nel regno del Prosecco immerso nella natura delle famose colline a pochi passi da Cortina d’Ampezzo.
Strade, viottoli e antiche mulattiere vi porteranno a conoscere paesini arroccati, testimonianza di tradizioni rurali secolari; osterie e locali tipici vi faranno godere della loro buona cucina.

Giorno 5

Scendendo dalle colline attraverso la Marca Gioiosa fino al Parco Naturale del Sile, territorio di splendidi piccoli paesi affacciati su limpide acque, per arrivare ad Altino sull’argine della Laguna, culla di Venezia e antico porto romano. Grazie al trasferimento con un’imbarcazione tipica locale si parte alla scoperta di un’altra anima della Laguna: Burano e Torcello, con Venezia in lontananza! Luoghi magici che hanno saputo preservare il loro antico fascino.

Giorno 6

Si pedala lungo l’argine Nord della Laguna di Venezia, attraverso valli da pesca, orti e casoni di pescatori, ultimi ed unici depositari delle antiche attività produttive e di tradizioni millenarie.
Lungo il percorso, oltre alle bellezze naturali del paesaggio e della sua fauna selvatica, si svelano trattorie locali dove assaggiare prodotti della terra e del mare.
La sera, Torcello e Burano vi aspettano con le loro osterie, o i famosi ristoranti gourmet, dove Hemingway usava trascorrere le sue serate veneziane.

Giorno 7

Oggi non si pedala! Abbiamo pensato per voi ad una giornata dedicata a qualcosa di unico prima della vostra partenza: la scoperta delle antiche tradizioni di caccia e di pesca in un paradiso incontaminato ed autentico da cui Venezia e la Repubblica Serenissima traevano sostentamento. A discrezione l’esperienza che prevede di imparare a “vogare alla veneta” su una gondola o pescare alla vecchia maniera ed entrare in contatto con l’elemento che l’ha resa una città unica al mondo: il perfetto connubio fra acqua dolce e salata.

Contattaci

I colli Euganei e le ville del Palladio

Durata: 4 giorni – 3 notti
150 Km – 800mt di dislivello

Da Asolo a Venezia attraverso le colline del Prosecco e la Marca Gioiosa

Durata: 7 giorni – 6 notti
350 Km – 1.800mt di dislivello

I colli del prosecco e Cima Grappa

Durata: 4 giorni – 3 notti
Oltre 200 Km – oltre 3000 metri di dislivello
Programma per ciclisti esperti ed allenati